dati

 Home |  Archivio Dati |  Strumentazione |  Pubblicazioni |  Progetti |  Staff |  Contatti |  Login
← back
Languages: IT     EN         17/07/2019 - 02:22  

 LICOR LI-7500

  
Per la misura dei flussi turbolenti verticali di CO2 e vapore acqueo (H2O) è stato utilizzato uno strumento della LICOR, Environmental Division, che sfrutta l’assorbimento della radiazione infrarossa da parte del gas per rilevare una misura di concentrazione del gas stesso. Si tratta del modello Li7500: è uno strumento open-path, ovvero uno strumento in cui il campionamento di aria avviene a diretto contatto con l’atmosfera.
Un problema comune a molti strumenti di tipo open-path è il fatto che le misure risentono della presenza di pioggia, rugiada o neve. Infatti una goccia di pioggia che attraversa il cammino ottico della radiazione infrarossa, o la condensazione di vapore acqueo sulle finestre ottiche, provoca un picco nel segnale registrato, che ovviamente è un valore errato della concentrazione di CO2 o H2O.
A questo punto per limitare il problema conviene eseguire un montaggio inclinato dello strumento ed utilizzare dei prodotti idrorepellenti per lubrificare le finestre ottiche (Instruction Manual, Licor Li7500) in modo tale da favorire lo scivolamento dell’acqua, o eventuale neve, che dovesse posarsi sulla sua superficie.
Il Licor è montato con una inclinazione di circa 60° rispetto alla barra orizzontale ed è stato utilizzato un idrorepellente di tipo commerciale (Rain X®) per trattare la finestre.

Copyright © 2008 - All rights reserved - Webmaster Mino Elefante