dati

 Home |  Archivio Dati |  Strumentazione |  Pubblicazioni |  Progetti |  Staff |  Contatti |  Login
← back
Languages: IT     EN         17/07/2019 - 02:00  

 Palo Pneumatico

Il palo telescopico è la piattaforma strumentale su cui sono posizionati tutti gli strumenti utilizzati per la misura dei flussi verticali turbolenti, ha una quota massima di 9m con un carico massimo di 10 kg, mediante un sistema pneumatico, ovvero una pompa manuale che permette di sollevare le diverse sezioni del palo (5 sezioni) fino ad allungamento completo. Nella maggior parte delle campagne di misura si è utilizzata la configurazione che prevede la presenza di due pali, posti l’uno dall’altro a distanza variabile tra 6m e 10m. In cima ad ogni palo è sistemato un raccordo, appositamente costruito, per reggere la barra orizzontale, sulla quale sono agganciati i supporti costruiti per alloggiare i vari strumenti. In questa configurazione, gli strumenti sono montati alla quota massima, tutti al di sopra del palo stesso, per minimizzare i problemi di distorsione del flusso dovuti all’effetto torre. La distorsione del flusso in questo caso potrebbe derivare unicamente dalla presenza degli altri strumenti, inevitabilmente posti uno accanto all’altro. Si presenta, inoltre, la distorsione del flusso dovuta ai supporti (sbarra, basette di appoggio e scatole di protezione) e la distorsione dovuta all’anemometro stesso, che, nel caso degli anemometri della Gill Instruments, è corretta, in parte, in fase di calibrazione.

Copyright © 2008 - All rights reserved - Webmaster Mino Elefante